VIE, gli sconti Arci

Dove sei: Homepage > Notizie e comunicati > Notizie Teatro > VIE, gli sconti Arci

24-02-2020

VIE Festival, appuntamento internazionale che riunisce le eccellenze del panorama contemporaneo del teatro e della danza, quest’anno si terrà dal 21 febbraio all’1 marzo e offre due spettacoli scontati al 50% ai soci Arci.

 

Annullati gli appuntamenti e gli spettacoli in programma da lunedì 24 febbraio a domenica 1 marzo della XV edizione di VIE Festival in adempimento all’ordinanza emanata il 23 febbraio dal Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e dal Ministro della Salute Roberto Speranza

 

Teatro Comunale Carpi - giovedì 27 febbraio ore 21.00

DRAGÓN
Scritto e diretto da Guillermo Calderon con Luis Cerda, Camila González e Francisca Lewin durata 1 ora e 30 minuti , prima nazionale spettacolo in spagnolo con sovratitoli in italiano e in inglese.

Dal Cile una riflessione su arte e politica. Calderón, il drammaturgo e regista cileno più acclamato a livello internazionale, torna a VIE in un momento cruciale della vita sociale e politica del suo Paese. Con umorismo e profondità mette in discussione la posizione dell’arte nelle battaglie politiche, smantellando alcune certezze del ‘teatro politico’ per ripensarne funzione e utilità.

Prezzo biglietto: €7.50 invece che €15 - Possiblità di navetta gratuita

 

Teatro Storchi - domenica 1 marzo ore 19.00

BAJAZET
Regia di Frank Castorf
Testi di Jean Racine, Antonin Artaud e citazioni da Pascal e Dostoevskij

Prima nazionale. Durata di 4 ore compreso intervallo. Spettacolo in francese con sovratitoli in italiano. Si consiglia la visione a un pubblico adulto. Si avvisa che durante lo spettacolo verranno fumate sigarette in scena

Frank Castorf incontra Racine e Artaud Frank Castorf - una delle figure emblematiche del teatro tedesco, per anni direttore della Volksbühne di Berlino, rivisita Bajazet di Jean Racine. Questa produzione - interpretata da un cast di attori francesi straordinari fra cui Jeanne Balibar - vede Castorf confrontarsi anche con il saggio di Antonin Artaud, “Il teatro e la peste”, contenuto nel suo famoso “Il teatro e il suo doppio”.

Prezzo biglietto: €10 invece che €20

Per ulteriori informazioni consultare il programma di VIE

Allegati: