Ultime notizie

a5jsru4I giovani studenti dell'istituto Cattaneo-Deledda che hanno partecipato ai laboratori "VOCE AI GIOVANI" saranno i protagonisti di questo appuntamento di “Je Suis Razza Umana”, percorso di approfondimento e riflessione nato dopo gli attentati terroristici di Parigi del gennaio 2015. Sabato 6 maggio alle 10, nella Sala Officina Windsor Park (Strada San Faustino 155/U - Modena) in un incontro aperto al pubblico.

Gli studenti dialogheranno insieme a TAHAR LAMRI - giornalista e scrittore - su identità, pregiudizio e terrorismo per sviluppare un ragionamento collettivo nel tentativo di arginare i pregiudizi e arginare le differenze, partendo da una cultura di accoglienza.

L'incontro è organizzato da Arci Modena con il patrocinio del Comune di Modena e in collaborazione con la Casa delle Culture e Giovani Musulmani d'Italia di Modena.

L'incontro è a ingresso libero e gratuito. 

 

document-page-001Il 25 aprile 1945 è un giorno fondamentale per la storia d'Italia, ricco di significato sia politico che militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale contro il governo fascista e l'occupazione nazista.

Il calendario degli eventi previsti a Modena e provincia coinvolge il Comitato Arci e le sedi di alcuni circoli. In questa pagina tutti gli eventi.

Il 25 aprile grande festa popolare a Villa Sorra dalle 14 alle 20 con LE RADICI E LE ALI:

Modena City Ramblers
Vito
Alberto Bertoli
Murubutu
E ancora: Krasì, Dj Pravda, Francesco Bellucci e Giulia Olivari.

 

Claudio Calafiore e Rita Azzone leggeranno "lettera agli amici" del partigiano Giacomo Ulivi.

Presenta l'evento Andrea Barbi di TRC.

Tutto il giorno stand gastronomici e birre artigianali. 

 

Il 20 aprile ANPI Sassuolo insieme al Circolo Arci "Alete Pagliani" festeggia l'anniversario della liberazione dal nazifascismo nella scuola "Caduti per la libertà" di Borgo Venezia (Sassuolo) dalle 15 con la "Commemorazione dei caduti della RESISTENZA". A seguire sarà offerto un rinfresco nei locali del Circolo Pagliani. (Info: 0536/807115)

Il 21 aprile l'Associazione Cantierart presenta lo spettacolo "Una bella favola" ispirato al tema della Resistenza e dedicato in particolare a ragazzi e bambini, ma fruibile da tutte le età per profondità d'analisi e modalità comunicative. L'appuntamento è alle 18.45 nel Teatro dei Segni e l'ingresso è ad offerta libera. (Info: 3203606394)

Il 21 aprile, in occasione dell'anniversario della Liberazione, la Polisportiva Forese Nord (Via Albareto 568, Modena) presenta lo spettacolo teatrale "Il mio nome è Mario" di Guido Malagoli. Sul palco ci saranno Guido Malagoli ed Elisa Leoni di Zero in Condotta accompagnati dal Coro La Ghirlandeina per raccontare una storia tra realtà e finzione di antifascismo.  A seguire "Buffet Resistente". Per informazioni contattare Elisa Leoni al 3334169646.

Dal 22 al 26 aprile la Fermata 23 di Camposanto ha organizzato il tour interattivo "QResisTour" per ripercorrere i luoghi dell'antifascismo camposantese. Il percorso, guidato e in autobus, prevede una serie di QR code che aiuteranno attraverso un'app di riscoprire i personaggi che hanno fatto la Resistenza. Vedi l'evento Facebook per tutte le info.

Il 23 aprile
ANPI Sassuolo e il Circolo Arci "Alete Pagliani" organizzano il tradizionale pranzo della Resistenza alle 12.30. Il pranzo prevede un menù completo a 23 euro. (Prenotazione entro il 21/04 e info al 0536/807115)

Il 23 aprile per le celebrazioni della liberazione, STOFF organizza il tradizionale Coro delle Mondine di Novi dalle 18.30 a ingresso libero e gratuito all'OFF Modena di Via Morandi 71 (Modena).

Il 25 Aprile dalle 09.30 alle 19, L'associazione Arci "La Città degli Alberi" presenta Bosco Albergati (Via Lavichielle 6, Castelfranco Emilia)  "Apriamo il Bosco, alla scoperta dei colori di primavera": un'occasione per vivere all'aria aperta immersi nella natura a due passi dalle città di Modena e di Bologna. Il 25 aprile Bosco Albergati si anima di attività, passeggiate guidate nei sentieri del bosco, giochi, sport. Sarà a disposizione dei visitatori un punto di ristoro nel bosco con prodotti tipici del territorio, alla riscoperta dei sapori di una volta. Saranno presenti educatori cinofili per consulenze e prove gratuite di mobility dog per cani con accompagnatori. (Info: 059/932204 o  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Il 25 aprile alle 12.30 ANPI Formigine e la Polisportiva Formiginese presentano il Pranzo della Resistenza, che si terrà nella polisportiva (Via dello Sport 1, Formigine). Il Pranzo prevede un menù completo a 23 euro. (Info e prenotazioni: Maurizio Ferraroni 3487638888)

Il 25 aprile, ANPI Sassuolo, il Circolo Arci "Alete Pagliani", il circolo "Ottavio Tassi" e  il circolo "1° Maggio" presentano la Festa danzante della Resistenza nel Parco Barbolini di Sassuolo dalle 14.30.

Il 25 aprile SFN International, Istituto Storico di Modena e la Fondazione ostello San Filippo Neri organizzano un evento gastronomico lungo la strada della Manifattura Tabacchi. Si comincia con un aperitivo storico alle 12.30 dedicato alla nuova edizione di "Guerra infame, la guerra non è mai servita" nella Sala Manifattura dell'ostello S.Filippo Neri, per seguire lungo la strada con il pranzo della Liberazione all'aperto. È necessario prenotare entro il 22 aprile all'ostello San Filippo Neri. Il costo del pranzo è di 15 euro. Per informazioni scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o telefonare allo 059/234598.  

Il 25 aprile Arci Savignano sul Panaro con il patrocinio del Comune di Savignano S.P. celebra la giornata della Liberazione dalle 14.30 con giochi di una volta, gonfiabili, truccabimbi e giro in sella per i più giovani, aperitivo e cover band di Vasco Rossi dalle 19, tombolissima dalle 20. Tutto il giorno stand gastronomico e mercatino del riuso.

Il 25 aprile il Circolo Arci Polisportiva Spilambertese e ANPI Spilamberto organizzano il Pranzo della Resistenza, che si terrà nella Polisportiva in Via Donizzetti 1 a Spilamberto. Il costo del pranzo è di 25 euro per adulti e di 12,50 euro per bambini fino a 10 anni. Per info e prenotazioni chiamare Alessio Bertolini al 3200207302 (dopo le 19).

Il 10 maggio
Arci Modena in collaborazione con Comune di Modena, Associazione Teatro per Amore e Consorzio Creativo organizza NO ROGO, serie di letture in Piazza Mazzini a Modena dalle 18.30 a cura del
le compagnie teratrali "Arcoscenico", gli "Aggregati" e il laboratorio teatrale della "Compagnia del Limone". L'iniziativa è volta a far conoscere ciò che accadde il 10 maggio del 1933 a Berlino, passando per alcuni eventi legati alla Seconda guerra mondiale, giungendo alla contemporaneità.

 

 

 

 

 




aquaragia riapertura“Tante ore di impegno e passione, siamo ripartiti da zero per la seconda volta e siamo molto felici di poter inaugurare la nuova sede del circolo Arci Aquaragia, grazie al contributo di tutta la collettività.” Elia Zanetti, presidente del circolo annuncia così la riapertura dopo il sisma del 2012: sabato 18 marzo dalle 18 alle 21 taglio del nastro e aperitivo nei locali, completamente rinnovati, dell’ex bocciofila di via Dorando Pietri a Mirandola. L’Aquaragia senza la “c” è da vent’anni il punto di riferimento per l’aggregazione giovanile sul territorio di Mirandola, dove musica, cinema, cultura, impegno sociale e associazionismo hanno sempre trovato casa. Il terremoto del 2012 purtroppo aveva danneggiato la struttura e dopo cinque anni – grazie al contributo delle istituzioni, delle associazioni e dei cittadini che hanno partecipato attivamente con raccolte di fondi e investendo il proprio tempo nel progetto – questo storico spazio torna a vivere. “Siamo orgogliosi della riapertura di questo importante spazio di aggregazione giovanile – spiega Anna Lisa Lamazzi, presidente Arci Modena –, che per anni è stato il punto di riferimento della bassa modenese e che torna in attività, ricco di nuove idee e progetti, grazie all’impegno di un gruppo di giovani che hanno investito tempo ed energie in questo sogno”.

cinemamme a3-page-001Mamme, nonne, papà e tate in sala con i neonati per guardare un film allattando e tenendo la carrozzina vicino. Per quattro mercoledì a partire dall'8 marzo al Cinema Raffaello di Modena.

Programma:

8 marzo "IL DIRITTO DI CONTARE" di Theodore Melfi con Octavia Spencer e Kevin Costner
A seguire: le volontarie di Sos Mama parleranno di allattamento e di svezzamento.

15 marzo "QUESTIONE DI KARMA" di Edoardo falcone con Elio Germano e Fabio de Luigi
A seguire: la Croce Rossa Italiana comitato di Modena parlerà di disostruzione pediatrica.

22 marzo "UN TIRCHIO QUASI PERFETTO" di Fred Cavayé con Dany Boon e Laurence Arné
A seguire: i pediatri dell'AUSL di Modena parleranno di vaccini.

29 marzo "COLAZIONE DA TIFFANY" di Blake Edwards con Audrey Hepburn e George Peppard (Ingresso gratuito)
A seguire: gli operatori della Croce Rossa Italiana comitato di Modena parleranno di SIDS e di primo soccorso pediatrico. 

Inizio film ore 15.30 - con la tessera Arci il biglietto costa solo 4 euro. 

Per informazioni segui Cinemamme Modena su Facebook. 

jsru1 volantinoTerza edizione di Je suis razza umana, il ciclo di incontro di approfondimento e riflessione nato nopo gli attentati del 2015 a Parigi. Quest'anno parleremo di terrorismo, islamofobia, religione, accoglienza, ruolo delle donne, informazione, Islam europeo e tanto altro. Oltre agli incontri, che si svolgeranno da febbrai a marzo, è prevista una proiezione al cinema Astra di Modena in collaborazione con la rassegna Astradoc - viaggio ai confini del reale, un laboratorio con quattro classi dell'Istituto superiore Cattaneo Deledda con la partecipazione del giornalista e scrittore Tahar Lamri e un evento conclusivo con la restitutuzione degli studenti a La Tenda di Modena. Je suis razza umana è un progetto di Arci Modena in collaborazione con la Casa delle Culture di Modena, GMI Modena e con il patrocinio del Comune di Modena.

Il calendario degli appuntamenti alla Casa delle Culture di Modena (via Wiligelmo 80) ore 21:

17/2 incontro con Annalisa Camilli (giornalsita di Internazionale) e Adel Jabbar (sociologo e saggista) sul ruolo della stampa, del web, l'odio sui social, post verità e pregiudizi

9/3 incontro con Samia Kouider (sociologa e consulente internazionale diritti umani), Karima Moual (giornalista) e Chaimaa Fatihi (scrittrice) sul ruolo delle donne nella lotta al terrorismo, le seconde generazioni, identità e tradizione

15/3 incontro con Stefano Allievi (Università di Padova) e Adnane Mokrani (Università Pontificia) su religione e Islam europeo

Cinema Astra di Modena (via Rismondo 21):

21/2 proiezione del documentario "A seafish from Africa" di Giulio Filippo Giunti alla presenza del regista in collaborazione con la rassegna Astardoc - Viaggio ai confini del reale

Calendario

Filiera Corta

filieracorta

Qualità dei prodotti, prezzi contenuti e filo diretto tra consumatore e produttore. Leggi i listini e scopri come acquistare

LEGGI TUTTO

Servizio Civile

 

Per un'esperienza utile a te a gli altri, scegli il servizio civile con l’Arci.

Leggi Tutto

 

Sponsor

Le aziende che hanno scelto di collaborare con Arci per la buona riuscita dei nostri progetti

Leggi tutto

Il tuo 5xmille ad Arci Modena per i progetti dei circoli della tua provincia C.F. 94015660361

Arci Modena

P. Iva: 02236840365