Le nostre campagne

Dove sei: Homepage > Chi siamo > Le nostre campagne

Democrazia, antifascismo, libertà, diritti civili, lotta al pregiudizio e alla discriminazione, al razzismo e alla omofobia. Da sempre Arci è in prima linea per difendere i valori che l’hanno fondata e si impegna per portare avanti, a livello nazionale, campagne sui diritti civili come “Già famiglia” sulle unioni civili o “Ero stranieri” sullo Ius Soli.

MARCIA RESTIAMO UMANI - UNITI PER I DIRITTI DI TUTTE E TUTTI

MARCIA RESTIAMO UMANI - UNITI PER I DIRITTI DI TUTTE E TUTTI

Una marcia attraverso l’Italia per abbattere i muri dell’indifferenza e costruire ponti disolidarietà. Arriva a Modena, mercoledì 31 ...

25/07/2019

Vai all'articolo completo
Mediterranea Saving Humans - Migrazioni, diritti e dignità

Mediterranea Saving Humans - Migrazioni, diritti e dignità

Mediterranea è una piattaforma di realtà della società civile arrivata nel Mediterraneo centrale dopo che le ONG, criminalizzate dalla retorica politica ...

13/06/2019

Vai all'articolo completo
Le giornate dell'economia solidale

Le giornate dell'economia solidale

Proposte creative per costruire comunità sostenibili  Mercoledì 19 giugno ore 18.30 a Lo Spazio Nuovo (via IV Novembre 40 ...

11/06/2019

Vai all'articolo completo
Noi siamo antifascisti

Noi siamo antifascisti

L’articolo 21 della Costituzione Italiana sancisce che tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola ...

22/05/2019

Vai all'articolo completo
Manifestazione a Carpi il 21 maggio per una città e un' Europa solidali, eque e inclusive

Manifestazione a Carpi il 21 maggio per una città e un' Europa solidali, eque e inclusive

Martedì 21 maggio alle ore 19 ci sarà a Carpi, in corso PIAZZA GARIBALDI, una manifestazione organizzata da Arci, Cgil ...

20/05/2019

Vai all'articolo completo
L'attacco al Terzo Settore devasta l'Italia civile

L'attacco al Terzo Settore devasta l'Italia civile

La discussione che in questi giorni si è sviluppata sulle pagine dei quotidiani a partire dal grido di allarme “terzo settore ...

14/05/2019

Vai all'articolo completo