Servizio Civile, il bando 2019

Dove sei: Homepage > Notizie e comunicati > Notizie Servizio civile > Servizio Civile, il bando 2019

04-09-2019

E' uscito il bando 2019 del Servizio Civile ed c’è tempo fino alle ore 14.00 di giovedì 10 ottobre per presentare la domanda, che da quest'anno si potrà fare solo on line ed è necessario avere lo SPID (sotto ti spieghiamo che cos'è e come ottenerlo).

Ti interessa una esperienza di formazione e crescita personale nel campo della cultura, diritti, partecipazione, educazione, socialità, lotta alle discriminazioni e alla violenza di genere? Leggi i nostri progetti e scegli quello che fa per te!

Hai dei dubbi o vuoi qualche informazione sui progetti, su come ottenere lo SPID e presentare la domanda?
Vieni nei nostri uffici dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e chiedi di Anna Ferri (Arci Modena, via IV novembre 40/L - Modena // modena@ascmail.it)

Il servizio civile universale in breve:

PRESENTA LA TUA DOMANDA (ma solo dopo aver ottenuto le credenziali SPID!)

I NOSTRI PROGETTI:

Ti interessa diffondere la conoscenza del problema della violenza alle donne, per sensibilizzare e cambiare una cultura che ancora consente, tacitamente, l’agire di comportamenti sessisti e di sopruso da parte di molti uomini su molte donne? 
Questo è il progetto che fa per te DONNE CHE SUBISCONO VIOLENZA: DALL'ACCOGLIENZA ALL'AUTONOMIA 2019 ci sono quattro posti alla Casa delle Donne Contro la Violenza di Modena.

Ti interessa la crescita e lo sviluppo sul piano culturale, sociale ed economico dei giovani? Vuoi essere protagonista in progetti che ne sostengono l’autonoma partecipazione alle espressioni della società civile e alle istituzioni? 
Questo è il progetto che fa per te: 
SIAMO SOLO NOI 2019 ci sono quattro posti diponibili nelle sedi della Cooperativa Aliante.

Ti interessa promuovere la salute mentale e l’inclusione sociale delle persone con problemi di disagio psichico? Vuoi partecipare alla creazione di progetti inclusivi, per combattere il pregiudizio e lo stigma?
Questo è il progetto che fa per te: LIBERIAMO LE ALI, SALUTE MENTALE E DIRITTI 2019 ci sono sei posti nelle sedi di Associazione Insieme a noi (1 posto), Associazione Idee in circolo (1 posto) e Appartamento Sacca (4 posti).

Ti interessa promuovere la socializzazione dei minori nei loro contesti di vita (scuola, quartiere, indirettamente le famiglie)? Costruire e partecipare a progetti che utilizzano l’animazione e l’educazione culturale come strumenti operativi? 
Questo è il progetto che fa per te: 
EDUC-ARCI 2019 ci sono 8 posti disponibili nelle sedi di Arci Modena (1 posto), Circolo Milinda (1 posto), Ludoteca Strapapera (3 posti), Circolo Arci Giliberti di Carpi (1 posto), Polisportiva Castelfranco Emilia (1 posto), Circolo Arci Polivalente Soliera (1 posto).

Ti interessa la cultura e vuoi partecipare alla costruzione e gestione di progetti su cinema, musica, memoria, salute mentale e comunicazione? Credi sia importante stimolare la cultura dal basso e diffusa, per auto-organizzare e gestire iniziative di carattere artistico-culturale? 
Questo è il progetto che fa per te: 
PROGRESSIVE POP 2019 ci sono 5 posti nella sede di Arci Modena.

Ti interessa lo sviluppo di comunità, la partecipazione diffusa e la promozione del volontariato popolare e dell’associazionismo? Vuoi dare il tuo contributo nella creazione e gestione di progetti che mettono al centro il territorio e la popolazione per favorire la cittadinanza attiva e la partecipazione tra le famiglie? 
Questo è il progetto che fa per te: SVILUPPI POLIVALENTI 2019 ci sono 5 posti e le sedi di attuazione sono: Polisportiva San Faustino, Polisportiva Sacca, Polisportiva Modena Est, Polivalente 87&Gino Pini e Polisportiva Villa d'Oro.

 

SE HAI LA CITTADINANZA ITALIANA PUOI OTTENERE LO SPID CON UNA PROCEDURA DIGITALE E IL SUCCESSIVO RICONOCIMENTO, SE INVECE NON HAI LA CITTADINANZA ITALIANA CONSULTA IL SITO DEL MINISTERO PER AVERE LE CREDENZIALI TEMPORANEE.

SUL SITO DEL COMUNE DI MODENA TROVI TUTTE LE INFO PER OTTENERE LO SPID E IL RICONOSCIMENTO DELL'UTENTE E RICORDATI CHE IL COPRESC HA UNO SPORTELLO IN PIAZZA GRANDE (UFFICI URP AL PIANO TERRA) DOVE UN OPERATORE PUO' AIUTARTI A PRESENTARE LA DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE:
LUNEDI' E GIOVEDI' 10 - 15
MARTEDI', MERCOLEDI' E VENERDI' 10 - 13

COSA È LO SPID

SPID è un sistema di autenticazione che permette l’accesso a vari servizi identificando l’utente con una identità digitale.
Grazie a nome utente e password (nel sito del Ministero sono definite CREDENZIALI) si identifica in modo univoco una persona fisica.
NOTA BENE: si può utilizzare esclusivamente la coppia di credenziali intestata al candidato che intende presentare la domanda (no genitori, fidanzate/i, cugini/e, vari personaggi).

QUANTO È DIFFUSO LO SPID?

Il sistema SPID è funzionante dal marzo del 2016, è stato utilizzato a livello nazionale per l’erogazione del “Bonus cultura” e numerosi istituti universitari lo hanno integrato nelle proprie iscrizioni. È quindi possibile che una buona parte dei ragazzi ne siano già in possesso.

COME OTTENERE LO SPID

Lo SPID viene fornito da provider abilitati, al momento 9.

NOTA BENE: tutti offrono il servizio GRATIS, ma alcuni fanno PAGARE la procedura di riconoscimento.
NOTA BENE: tutti offrono il secondo livello di sicurezza (nome utente + password + la generazione di un codice temporaneo di accesso (OTP, one time password).

COSA SERVE PER OTTENERE SPID

Per ottenere lo SPID di livello 2 sono necessari:

Durante la registrazione può essere necessario fotografare e allegare i documenti.

COME SI RICHIEDE LO SPID

Per ottenere lo SPID è necessario effettuare una registrazione che prevede 3 passaggi.
Nel dettaglio:

  1. Inserimento dei propri dati anagrafici;
  2. Caricamento di scansioni del documento di identità e del tesserino del codice fiscale;
  3. Riconoscimento dell’utente.

Tutti i provider forniscono il medesimo servizio, ma cambiano le modalità e gli eventuali costi. In particolare, la fase che va valutata con attenzione e che fa la differenza sui costi e sui tempi è il riconoscimento.

IL RICONOSCIMENTO

Il riconoscimento è il passaggio in cui le credenziali SPID vengono collegate con certezza alla persona fisica che le sta richiedendo.
Il riconoscimento può avvenire in tre modi:

  1. Di persona, recandosi in una delle sedi del provider: in genere è gratuito (o comunque con costi bassi), ma con tempi che potrebbero dipendere dal provider (giorni);
  2. Via webcam, in genere a pagamento (con costi intorno a 15/20 euro), con tempi piuttosto rapidi (ore);
  3. Via carta di identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS), gratuitamente e in tempo reale.
    ATTENZIONE: Per utilizzare questa modalità è necessario un lettore di schede.