Ultime notizie

Strati della Cultura 2103. Il 15 e 16 novembre a Reggio Emilia la sesta edizione dal titolo "Incubatori di Cultura"


strati2013“Strati della Cultura” è l’appuntamento nazionale che l’Arci organizza ogni anno per confrontare le proprie proposte sulla “promozione culturale” con il mondo delle istituzioni, della politica, della cultura.
L’edizione 2013, che si svolgerà a Reggio Emilia il 15 e 16 novembre, si concentrerà sulle politiche per la Cultura che generano nuove forme di imprenditorialità giovanile, profit e no profit.

 

 

 
Programma
(è possibile seguire i lavori in streaming web tramite Arci Real Radio dal sito www.arci.it e siti collegati)
 
Venerdì 15 novembre
Sala Capitano del Popolo – Piazza del Monte 2
>ore 9.30 – 11.00: accoglienza dei partecipanti
>ore 11.00 – 13.30
Cantieri Culturali: incontri tra progetti culturali dell’Arci
Incontro degli operatori culturali dell’Arci con focus su esperienze di imprenditorialità associativa giovanile: per condividere i risultati dei progetti culturali tematici, creare reti e promuovere progetti comuni tra operatori e circoli.
Sono previste aree tematiche per promuovere i progetti culturali Arci (face to face) e l’incontro “Megagalattico! - Sezione Eroi“ presentazioni di progetti culturali Arci innovativi che, malgrado tutto remi contro, riescono a sostenere promozione culturale, conoscenza e creatività.
 
>ore 13.30 – 15.00 pranzo a buffet
 
>ore 15.00 – ore 19.30
Protagonisti: incontri/intervista
 
//15.00 – 16.30 – 1| giovani e start up culturali: Massimo Bray* (Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), Walter Dondi (Fondazione Unipolis), Vincenzo Santoro (ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani)
(*) in attesa di conferma
 
//16.30 – 18.00 – 2| giovani e contemporaneo: Andrea Rebaglio (Fondazione Caripolo-Funder35), Prof. Michele Dantini (Università del Piemonte Orientale), Piero Di Domenico (Bottega Finzioni).
 
//18.00 – 19.30 – 3| giovani e partecipazione culturale: Paolo Beni (Presidente nazionale Arci), Massimo Mezzetti (Assessore alla Cultura della Regione Emilia Romagna), Giulio Stumpo (SmartIT/Eccom)
 
>ore 19.30 – 20.45 Proiezione del Film “Slow Food story” di Stefano Sardo (73’) a cura di UCCA www.ucca.it in collaborazione con DOC3/RAI3 www.doc3.rai.it
Il documentario di Stefano Sardo ci racconta la rivoluzione lenta intrapresa 25 anni fa da Carlo Petrini, inventore e fondatore di Slow Food e Terra Madre. Erano quattro amici in un'osteria di Bra in Piemonte - come recita una famosa canzone - ed è diventato uno stile di vita e un modo nuovo di associare il cibo alla cultura, una nuova visione del rapporto tra l’uomo e l’ambiente e una rivalutazione del concetto di “slow”, lento, sostenibile. Attraverso la biografia ,poco raccontata di Carlo Petrini si capirà la determinazione di un eroe dei nostri giorni che lotta “per il diritto al piacere” , in una rivoluzione costellata di ristoranti, osterie,orti e cantine fino a trovare più di centomila associati e oltre 150 paesi nel mondo che anche attraverso il cibo vogliono salvare il pianeta.
 
>ore 20.45 – Cena a buffet
>ore 21.30 – presentazione del libro “Lavoro Male Comune” Arci GA3, presso GHIRBA
>ore 23.00 – Live & Danze “Prosperosa” presso circolo Arci Tunnel

 
Sabato 16 novembre
 
> ore 9.30 – 12.30
Cervelli in Azione: 3 workshops tematici in parallelo
Arci Reggio Emilia - Viale Ramazzini, 72 – www.arcire.it
 
//workshop A: Fare impresa culturale giovanile – Esperienze e proposte dal progetto “"Creare Futuro. Nuove competenze culturali e creative per lo sviluppo delle imprese e dei territori dell'Emilia Romagna colpiti dal sisma" finanziato dalla Regione Emilia Romagna. Con Roberto Calari (Legacoop Emilia Romagna), Paolo Marcolini (Arci Emilia Romagna)
 
//workshop B: Attrezzi per l’associazionismo culturale – Aggiornamenti e confronto su Siae (diritticreativi.org), Enpals, normative e recenti provvedimenti legislativi. Con Daniele Catellani (Arci Reggio Emilia), Giuditta Nelli (Arci Liguria), Giovanni Maria Riccio (Studio E-Lex).
 
//workshop C: Progettazione Culturale e Rigenerazione Urbana– Studio di casi e laboratorio progettuale. Con Massimo Maisto (Comune di Ferrara), Bertram Niesse (Che Fare!).
 
>ore 12.30 – ore 13.30
4 anni di associazionismo per la Cultura
Cosa abbiamo fatto. Cosa vorremmo fare in futuro.
 
> ore 13.30 – ore 14.30 pranzo a buffet
 
La Ville Ouverte_Re2000
Nell’ambito della 6a edizione di Strati della cultura Cantieri d’Arte http://artecantieri.blogspot.it/, proporrà tre giorni di approfondimento sui temi dello spazio pubblico.
Si terrà, infatti, uno degli appuntamenti de La Ville Ouverte, programma nazionale di azioni di arte pubblica. Marco Trulli e Claudio Zecchi, curatori di Cantieri d'Arte insieme a Mirco Marmiroli e Alberto Gemmi, artisti del collettivo Officine Folk, indagheranno l'area delle ex Officine Reggiane, centro nevralgico per la storia della produzione industriale di Reggio Emilia, con l'obiettivo di realizzare un progetto artistico.
 
Con il patrocinio di
Regione Emilia Romagna www.regione.emilia-romagna.it
Provincia di Reggio Emilia www.provincia.re.it
Comune di Reggio Emilia www.municipio.re.it
ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani www.anci.it
Culture Action Europe www.cultureactioneurope.org
con il sostegno di
Regione Emilia Romagna – Assessorato alla Cultura
Fondazione Unipolis www.fondazioneunipolis.org
In collaborazione con Ucca (Unione dei Circoli Cinematografici dell’Arci) www.ucca.it

Calendario

Filiera Corta

filieracorta

Qualità dei prodotti, prezzi contenuti e filo diretto tra consumatore e produttore. Leggi i listini e scopri come acquistare

LEGGI TUTTO

Servizio Civile

 

Per un'esperienza utile a te a gli altri, scegli il servizio civile con l’Arci.

Leggi Tutto

 

Sponsor

Le aziende che hanno scelto di collaborare con Arci per la buona riuscita dei nostri progetti

Leggi tutto

Il tuo 5xmille ad Arci Modena per i progetti dei circoli della tua provincia C.F. 94015660361

Arci Modena

P. Iva: 02236840365