Selezione ufficiale MEGLIO MATTI CHE CORTI

Sono stati annunciati sabato 28 ottobre alla Sala Truffaut  all’interno della Settimana della salute mentale – Màt i nomi dei 15 finalisti della terza edizione del bando “Meglio Matti che Corti”. La presentazione, preceduta dalla proiezione del documentario “Crazy for football” di Volfango De Biasi, ha visto come ospiti di eccezione Ignazio Senatore, psichiatra e critico cinematografico, ideatore di “corti sui lettini”, Federico Ferrari, artisic director dell’Ennesimo Film Festival, e Fabrizio Starace, direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Modena.

«Innanzitutto vogliamo ringraziare tutti gli autori e i registi che hanno speso parte del loro tempo per condividere con noi la loro opera – spiegano Fabrizio Starace (AUSL) e Anna Lisa Lamazzi (ARCI) promotori del bando – in quanto ci hanno permesso di indossare occhiali di colori diversi che ci hanno mostrato le varie sfumature della salute mentale. Arrivare a questa rosa di nomi è stato particolarmente complesso a causa dell’alta qualità dei corti arrivati da tutto il mondo, addirittura dall’Australia. Speriamo che questa selezione possa soddisfare il pubblico modenese ».

I 15 cortometraggi verranno interamente proiettati mercoledì 22 novembre al Drama Teatro a partire dalle 18.30, in occasione dell’inaugurazione della mostra “Outsider Art” di Roberto G. a cura di Rosa Bianca. Il pubblico presente in sala andrà a costituire la Giuria Popolare e potrà esprimere un giudizio sui film per aggiudicare il premio Giuria Popolare.

"Meglio Matti che Corti" selezione Ufficiale:

1.     “4 battiti” di Natalia Piervincenzi (Italia)

2.     “Antelope” di Ben Grace (UK)

3.     “D.D.I.” di Marco Latina e Sebastiano Pistrito (Italia)

4.     “Dragonfly” di Carl Greene (UK)

5.     “Fiammifero (male non fare, paura non avere)” di Lorenzo Ambrosino (Italia)

6.     “Gli occhi tuoi belli brillano” di Federica Quaini (Italia)

7.     “I’m fine” di Jay Taylor (Australia)

8.     “Il profumo delle stelle” di Francesco Felli (Italia)

9.     “L’ansia del giallo” di Viola Folador (Italia)

10.                       “Me and my thoughts” di Martin Devek (UK)

11.                       “On the spectrum” di Gerard McKenzie (Irlanda)

12.                       “Petit magie” di Simone Boccalatte (Italia)

13.                       “Senza occhi, mani e bocca” di Paolo Budassi (Italia)

14.                       “The coming of age” di David Bradburn (USA)

15.                       “Therapy” di Cecilia Brianza (Italia)

La serata della premiazione si terrà il 7 dicembre 2017 all’interno del circolo Vibra di Modena.

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle novità riguardanti “Meglio matti Che Corti” si rimanda al sito www.arcimodena.org e alla pagina facebook “Arci Modena

L’ingresso a tutte le proiezioni sarà gratuito.

Calendario

Filiera Corta

filieracorta

Qualità dei prodotti, prezzi contenuti e filo diretto tra consumatore e produttore. Leggi i listini e scopri come acquistare

LEGGI TUTTO

Servizio Civile

 

Per un'esperienza utile a te a gli altri, scegli il servizio civile con l’Arci.

Leggi Tutto

 

Sponsor

Le aziende che hanno scelto di collaborare con Arci per la buona riuscita dei nostri progetti

Leggi tutto

Il tuo 5xmille ad Arci Modena per i progetti dei circoli della tua provincia C.F. 94015660361

Arci Modena

P. Iva: 02236840365